La rivista quadrimestrale a carattere scientifico e professionale
si rivolge a insegnanti, dirigenti scolastici, operatori dei contesti educativi e formativi,
psicologi dello sviluppo, dell’educazione e della formazione e vuole essere
espressione della ricerca psicologica nell’ampio e variegato settore educativo

Gianluca Gualdi, Elena Carelli, Alice Lizzori, Maria Assunta Zanetti, Carmel Cefai, Paul A. Bartolo, Natalie Galea, Rachel Spiteri, Anastassios Matsopoulos, Mariza Gavogiannaki, Darko Rovis, Gordana Šimunković, Vanja Vasiljev Marchesi, Josipa Bašić, Lovorka Bilajac, Celeste Simões, Paula Lebre, Anabela Caetano Santos, Ana Fonseca, Aurora Adina Colomeischi, Doina

In Europa il 20% dei bambini in età scolare sperimenta problematiche sociali, emotive e comportamentali all’interno dei contesti educativi. È quindi urgente proporre contesti capaci di promuovere il benessere, tramite i docenti. Il tema della resilienza e dello sviluppo delle competenze nei bambini assume un ruolo centrale come azione di intervento e sostegno per bambini svantaggiati, ma anche di prevenzione a livello universale. Sono disponibili interventi attuati nelle scuole, ma non una formazione specifica per educatori sul tema. Il lavoro presenta il progetto Erasmus+ enrete, che vede coinvolti sei Paesi europei nella creazione di moduli online di formazione per docenti, al fine di fornire una base per promuovere la resilienza nelle classi. Il progetto prevede dieci moduli di apprendimento, sperimentati con docenti in ciascun Paese al fine di creare un corso sulla resilienza in ambito educativo.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.